Ancora sugli ordini professionali


Purtroppo non ho ancora capito come conciliare l'esistenza di un ordine professionale con un sistema capitalistico.

La buona notizia però riguarda il nostro governo. I nostri gerontocrati hanno capito finalmente che qualcosa non va. E' necessario "svecchiare" gli ordini professionali.

Pino Pisicchio, ha proposto, in parlamento, di concedere agli aspiranti giornalisti la possibilità di sostenere l'esame di ammissione all'ordine con una comune tastiera per Pc in vece della antiquata macchina da scrivere modello "lettera 22" in uso obbligatorio dal 1963.

In questo modo l'Ordine professionale dei giornalisti, confermerà la sua voglia di rimanere al passo coi tempi. Più di questo, il parlamento non può fare.

Massimo De Disprezzo
blog: www.maxdisprezzo.com

Commenti

Post più popolari