Sul commercio elettronico

E' sempre straordinario constatare la poca elasticità mentale degli uomini del terzo millennio.

Caro lettore, se domani dovessi ricevere una telefonata in cui ti sono richiesti i dati della tua carta di credito, tu risponderesti ? Non credo.

Eppure quando questo tentativo di carpire informazioni avviene via email, tutti i giornali si affrettano a coniare nuovi termini ( phishing, vishing e vai così ) o a demonizzare la rete internet, quella "cosa" da giovinastri :-) .

Personalmente ho fatto centinaia di acquisti su internet con carta di credito e non ho mai avuto problemi perchè il problema non è nella comunicazioni dei dati (quando avvengono in modalità protetta), come erroneamente e genericamente si crede. Il problema risiede in come i dati della mia carta di credito sono gestiti dal commerciante !

Facciamo un altro confronto con la realtà quotidiana. Se il vostro commerciante, al momento di pagare, vi dicesse - "Mi dia pure la sua carta di credito, faccio una fotocopia e me la conservo per tutti i vostri futuri acquisti e vi evito il fastidio di aprire il portafogli la prossima volta".

Voi cosa rispondereste ? - Io cambierei immediatamente negozio.

Eppure questo è quello che fanno molti siti internet. Memorizzano i dati della vostra carta per "agevolare" i vostri futuri acquisti. Follia allo stato puro !

Il primo sito a me noto per usare questa "sgradevole cortesia" nei confronti del cliente è stato IBS.it ; in seguito ho notato che anche NGI.it persegue questa politica invasiva. Ce ne saranno sicuramente molti altri.

Qui non si tratta di "fidarsi", si tratta di non far proliferare i miei dati personali ! Come possiamo sapere che, ad esempio, nella sede di NGI non venga assunto un ragazzo "poco serio" con un contratto a 3 mesi, che una volta scaduto decida di fare un dispetto alla sua ex azienda ?

Perchè costoro si permettono di fotocopiare digitalmente le nostre carte di credito ? Chi li autorizza ? Mah...

A noi consumatori rimane solo una contromossa.
1) Se si è conoscenza di questa pratica invasiva del commerciante, si deve entrare immediatamente nel proprio profilo e CAMBIARE i numeri della nostra carta che il gestore ha "generosamente" memorizzato per noi.
2) Scrivere imbufaliti al servizio clienti dicendo che mai più si comprerà qualcosa da loro se non cancellano immediatamente i dati della propria carta di credito.
3) Verificare il punto 2 ;-)


Massimo De Disprezzo
blog: www.maxdisprezzo.com

Commenti

Post più popolari