Sul Rockfeller Center di New York

Quando andai per la prima volta al Rockfeller Center di New York rimasi colpito da un targa memoriale lasciata da Rockfeller Jr.

Un testo asciutto e snello che ho integrato con alcune informazioni prese in rete e ho liberamente tradotto in italiano qui sotto.

Rockfeller fu talmente ricco che controllava, da solo, l'1,53% del PIL degli Stati Uniti. Ho letto perciò con vivo piacere quello che ha pensato di lasciare ai posteri.


Questi sono i principi che mia moglie ed io abbiamo provato ad instillare nella nostra famiglia. Sono gli stessi principi nei quali ha creduto mio padre e gli stessi che ha osservato per viverla. Di questi principi, la maggior parte, sono stati appresi da bambino, sulle ginocchia di mia madre.

Indicano la via per l'utilità e la felicità nella vita, e per il coraggio e la pace nella morte.

Se per te avranno lo stesso valore che hanno avuto per me, potranno essere utili anche per guidare ed ispirare i nostri figli.

Lascia che te li illustri:

Io credo nel supremo valore dell’individuo e nel suo diritto alla vita, alla libertà e al raggiungimento della felicità.

Io credo che ogni diritto implichi una responsabilità; ogni opportunità un obbligo; ogni possesso un dovere.

Io credo che la legge sia stata fatta per l’uomo, non l’uomo per la legge; e che il governo sia servo delle persone, e non il padrone.

Io credo nella dignità del lavoro, sia manuale che intellettuale; e che il mondo debba ad ogni uomo non un'esistenza ma una concreta opportunità di farsi una vita.
Io credo che la capacità di risparmiare sia essenziale per una vita ben ordinata e che l’economia sia il requisito primo per una sana struttura finanziaria, sia nel governo che negli affari che nelle imprese personali.

Io credo che la verità e la giustizia siano fondamentali per un ordine sociale persistente.
Io credo nella sacralità di una promessa, e che la parola di un uomo dovrebbe essere valida quanto il suo impegno; e che il carattere, non la ricchezza o il potere o la posizione sociale, sia di supremo valore.

Io credo che offrire un utile servizio sia il dovere comune del genere umano e che solo nel fuoco purificatore del sacrificio sia consumato il rifiuto dell’egoismo e liberata la grandezza dell’animo umano.

Io credo nell’onnisciente e sempre amorevole Dio, chiamato secondo qualsiasi nome, e che la più alta realizzazione, la più grande felicità e la più assennata utilità dell’individuo si ritrovino nel vivere in armonia con la volontà di Lui.

Io credo che l’amore sia la più grande cosa al mondo; e che solo esso possa sopraffare l’odio; e che il diritto possa trionfare e trionferà sull’autoritarismo.

Questi sono i principi, in qualsiasi modo formulati, per i quali i migliori uomini e donne del mondo, senza distinzione di razza o religione, di istruzione, di posizione sociale o di occupazione, si battono, e per i quali molti di loro stanno soffrendo e morendo.

Questi sono i soli principi sui quali può fondarsi un nuovo mondo di fratellanza tra gli uomini e un nuovo rapporto di paternità con Dio.

JOHN D. ROCKEFELLER JR


sul blog di: www.maxdisprezzo.com ( tag: citazioni )

Commenti

Post più popolari