Windows Vista e la casalinga di Voghera


Ogni volta che la Microsoft rilascia un sistema operativo succede il finimondo. Di solito i detrattori rappresentano una minoranza. Così è stato per tutti i sistemi operativi sino a Windows XP.
Windows Vista mi ha lasciato indifferente. Gli ho dato due chances, l'ho provato, e poi ho formattato tutto. Purtroppo non mi è piaciuto nè graficamente nè tecnicamente.
Semplicemente non mi ha dato nessun valido motivo per pagare un esoso obolo a Zio Bill. Poichè non mi piace criticare quello che non conosco a fondo, non mi sono mai permesso di criticare apertamente Windows Vista. Per me la questione era chiusa con Ubuntu. Ubuntu è gratis, veloce ed assolve tutte le mie necessita. Windows Vista è a pagamento, gira male sul mio hardware e potrebbe anche assolvere alla mie necessità... ma lo farebbe a pagamento ! Potendo scegliere, non c'è confronto.

Pochi giorni fa però sono stato interrotto dalla mia governante di origini russe che gentilmente mi chiese:
G - Scusi Max, ho comprato un notebook con Windows Vista pre-installato ma mi hanno detto che non è buono. Non ci posso mettere qualcosa di meglio ?

Dopo il primo minuto di sbandamento mi ricompongo e cerco di fare l'informatico imparziale

IO - Ora non esageriamo, Vista non sarà perfetto però da qui a dire che non è buono... In particolare che problemi ha ?

G - Mah, non riesco a scrivere, prima avevo Word ma è scaduto...

IO - Beh, per scrivere non è un problema, ti posso fornire OpenOffice che è uguale, anzi è migliore dato che è gratis !

G - Davvero ? Grazie ! E poi manca il programma di posta, come faccio per scrivere una email senza collegarmi alla rete ? Io prima le scrivevo tutte e poi le inviavo durante la connessione.

IO - Che io sappia dovrebbe esserci un programma chiamato "Windows Mail", le risulta ?

G - No, l'ho cercato ma non ho trovato niente del genere. Come posso fare ?

IO - Non si preoccupi, le masterizzo su CD "Mozilla Thunderbird" e le spiego come configurarlo con il server pop del suo provider russo.


In breve, le ho scaricato OpenOffice ( in Russo e in Italiano perchè volevo strafare ) e Thunderbird. Le ho spiegato come creare un account di posta e la settimana successiva le ho chiesto.

IO - Risolto tutti i problemi con la posta e con Office ?

G - Si si, grazie, finalmente riesco a fare qualcosa con Vista !


Morale ?
Windows Vista è un flop. Non solo la sua diffusione rispetto al lancio di XP è di gran lunga inferiore. Non solo non contiene all'interno le novità che invece avrebbe dovuto possedere. Non solo i produttori permettono un "downgrade" a XP. Ma addirittura la fantastica grafica AERO non riesce neanche a catturare una "casalinga di Voghera" che tutto sommato vuole solo scrivere delle email e stampare qualche pagina con Office.

Che fiasco Bill !

Massimo De Disprezzo
blog: www.maxdisprezzo.com

Commenti

Anonimo ha detto…
Avevo un "vecchio" AMD 1500.
Ho acquistato un nuovo Acer con dual core, una tecnologia un po' piu' aggiornata e pensavo vado anche un po' piu' veloce..
Purtroppo c'e installato windows vista
Sono un utente medio non uno smanettone dei compiuter
Usare un computer adesso è quasi un calvario: account utente, tre o quattro centri di sicurezza antivirus, antimalware, firewall,defenders etc etc
Uno pensa ...accendo e lavoro...navigo...
Invece è un continuo aprirsi di finestre che ti chiedono di tutto,ma proprio di tutto. .Ogni volta che mi connetto si apre una finestra e mi chiede (siamo arrivati alla 45esima) se mi connetto da casa , dall'ufficio o da un altro posto .io gli rispondo da un altro posto, siamo alla 45esima volta adesso , la prossima volta saranno 46 e non so' come fare a smettere questa stupida cosa e sicuramente un sistema c'è ma perchè devo andare a cercare nei vari forum come si fa ?
Volevo cancellare un grosso file ma è saltata fuori un'altra cosa che poi ho scoperto su internet essere un vero e proprio bug di Vista e cioè il "calcolo del tempo residuo"...secondo me è la cosa piu' idiota che abbiano inventato, ma non sara' che lo fanno apposta?Poi non si puo' girare su internet che si rallenta tutto perchè c'è sempre un aggiornamento in corso e bisogna riavviare il computer entro 4 minuti tu gli dici no, ma dopo ricomincia e cosi' via tutto il giorno
domani porto il computer da un mio vicino che lavora nell'informatica e gli dico di installarmi XP, piuttosto anche piratato, non ce la faccio piu'.

Post più popolari