Ancora su Iwbank e i Token

Pare che il sistema capitalista non riguardi solo la tecnica per accumulare montagne di soldi. Da qualche anno sembra che lo scopo del sistema capitalistico sia quello di proteggere gli utenti indifesi.

Arrivano tonnellate di email di phishing ? Le banche scoprono di avere due possibilità. Istruire gli utenti oppure dotarli di un token per la generazioni di password pseudo-casuali.

Ovviamente scelgono la via sbagliata e, ancor più ovviamente decidono di renderla obbligatoria.

Dal primo Febbraio IWBank ha deciso di rendere obbligatorio l'utilizzo del token per l'accesso al proprio conto online. Inoltre ha pensato bene di far cambiare tutte le password e di aggiungere una nuova password a tutta la procedura.

Dal primo febbraio quindi, poichè alcuni utenti potrebbero essere vittima di phishing, per entrare nel mio conto online necessito di:

1) username (non scelto da me e quindi difficilissimo da ricordare)
2) password (quella vecchia non andava bene)
3) seconda password da anteporre al codice del token
4) il codice pseudo-casuale del token

Anche il presidente della fiera dell'assurdo sarebbe concorde nel ritenere che ci sono troppe password. Se ogni sito dovesse richiedere 4 password, internet si fermerebbe domani mattina.

Cosa ha risolto IWBank con questa nuova policy ? Che tutti gli utenti, me compreso, segneranno tutte le password su un unico foglio di carta e vi lasceranno vicino il token.

Ma il danno non si limita ad una sicurezza inferiore per gli utenti, anche IWBank ne viene direttamente colpita. Un esempio ? La settimana scorsa, durante un viaggio di lavoro, ho avuto la necessità di ricaricare una scheda wind. In passato ho effettuato decine di ricariche dal sito della mia banca, era comodo e veloce ed in pochi click offriva lo stesso servizio di un bancomat.

Essendo fuori sede invece, non avendo il token a portata di mano ( chi è il pazzo che lo usa come portachiavi ?), non ho potuto ovviamente entrare nella mia banca che ha perso la commissione sulla ricarica. Per ricaricare sono andato sull'orrido sito mondowind e ho pagato con carta di credito. E tanti saluti alla mia banca inaccessibile.

Massimo De Disprezzo
blog: www.maxdisprezzo.com

Commenti

Anonimo ha detto…
sono totalmente d'accordo con te, tant'è vereo che visto che non mi vogliono esonerare dall'uso del token, penso che cambierò banca. E LO FARO FARE a familiari ed amici che avevo portato in IWBANK E CHE ORA SE LA FANNO CON ME per i problemi che il token gli crea. La stgupidità di certi dirigenti incapaci è davvero alta!
sunny sunset
Anonimo ha detto…
io invece lo uso come portachiavi.. :D
Anonimo ha detto…
qual'è il problema di usarlo come portachiavi? D'accordo se lo perdi è un rogna, ma questo vale anche per carta di credito e le chiavi stesse...però nel caso del token, se i ladri non hanno anche le tue password, ci fanno ben poco...con la carte di credito o le chiavi di casa, se non te ne accorgi subito, rischi di più !!! Il token è un innovazione valida...io lo ritengo un plus
Anonimo ha detto…
Io personalmente, visto che si tratta di soldini, e che protrebbero anche essere molti... trovo assai corretto aver voluto incrementare la sicurezza. Aprirò un conto corrente con Iwbank!!!
Anonimo ha detto…
non condivido assolutamente questo post, e trovo le critiche assurde.
- iwbank si deve tutelare e deve tutelare anche i clienti meno "attenti" quindi l'utilizo del token è quantomeno necessario.
- io mi ricordo tranquillamente tutte le pw del mio conto senza bisogno di scriverle in un foglio. te ti scrivi anche il pin sopra il bancomat??!! :D
- se le pw le hai in testa il token lo puoi usare come portachiavi.
- dici che se tutti i siti avessero 3/4 password internet finirebbe... affermazione condisivisile se non fosse che quello di iwbank è un account del contocorrente cazzo, no il forum del fantacalcio!
ma cosa vi dice la testa, iwbank si deve difendere da utonti che si fanno ciucciare tutti i soldini poi vanno a piangere a striscia la notizia.
Parere di un cliente soddisfatto di iwbank, migliore di qualsiasi banca offline che abbia provato.
Saluti.
Anonimo ha detto…
anche io lo uso come portachiavi ed il risultato è che genera codici a casaccio ogni volta che lo metto in tasca, nella borsa ecc ...
quando poi cerco di accedere ad iwbank non ci riesco perchè il token non è sincronizzato!

alla faccia della sicurezza ora devo portarmi dietro anche il pin1, pin2, domanda segreta ... e richiedere la forzatura ogni volta!


Evviva la sicurezza!

proporlo facoltativo no eh?
Anonimo ha detto…
vabbè comunque io non ci ho capito un cazzo tu sti codici del menga meglio tenere i soldi sotto il materasso ahahhahaah

Post più popolari