Sull'importanza dell'istruzione


Per il Partito Socialista di Enrico Boselli è necessaria “una Scuola Pubblica di qualità, riformata sulle esigenze della società della conoscenza, è una condizione irrinunciabile per garantire a tutti la possibilità di costruirsi il proprio futuro. Occorre difendere la scuola pubblica perché soltanto lo Stato deve garantire pari opportunità per tutti. Non deve esistere una scuola per i poveri ed una per i ricchi. Le scuole private devono essere libere, ma non possono pretendere di essere finanziate dallo Stato”.
Per il candidato premier Boselli, “la scuola e l’università sono l’investimento più importante per il futuro di tutti. Gli insegnanti devono poter avere uno stipendio più adeguato ed un continuo aggiornamento professionale. Gli studenti devono poter contare sul reale diritto allo studio, attraverso nuove residenze scolastiche universitarie e borse di studio, un Pc per ciascuno dalla medie al liceo”.
I socialisti sono “contro il finanziamento di scuole per ogni fede religiosa, per ogni etnia o nazionalità” e agli italiani all’estero promettono anche “il riconoscimento ufficiale di titoli di studio conseguiti nei paesi di residenza”.


Accendo la televisione e la pubblicità della Granarolo mi spara nelle orecchie:

"non tutti i latti sono uguali"




Massimo De Disprezzo

Commenti

Post più popolari