Sui modelli di e-business e i suoi commerciali

Se sei un commerciale con più di 50 anni e vuoi vendere un servizio di e-commerce o comunque un servizio di e-business oggi ti faccio un grande regalo.

1) Non presentarti mai dal cliente con una cartellina cartacea come tuo unico materiale visionabile. Se stai vendendo un servizio web devi farmi vedere il tuo servizio in funzione. Possibilmente su più piattaforme.

2) Se vuoi vendere un servizio web devi assicurarti che il sito sia pronto, concluso e funzionante. Non presentarti con la frase "per ora è solo un progetto". Bloccheresti tutto sul nascere.

3) Se vuoi farti pagare per le tue competenze in materie digitali e ti vuoi fare bello sparando sigle devi fare estrema attenzione a non confondere le sigle. Se pronunci AP.NET al posto di ASP.NET o se vuoi vendere un CMS nel CSM allora puoi anche alzarti e andare via.

4) Se il "prezziario" del tuo servizio è composto di tante voci separate puoi far venire il sospetto che mi vuoi prendere in giro.

5) Se la prima voce del tuo "prezziario", relativa ad un piccolo modulo da integrare in un CMS, costa più di tutto il resto del sito che ho sviluppato in anni di lavoro, allora ti consiglio vivamente di fare il nonno e di badare ai nipotini. Hai perso il treno con la web generation.

Ogni riferimento a proposte commerciali che mi sono giunte è puramente casuale.

Massimo De Disprezzo

Commenti

Post più popolari