Sulla generazione dell terzo millennio

Perchè stupirsi se la Gelmini taglia i fondi alla scuola ? E' nel preciso interesse della casta dei politici perpetuare lo status quo.

"L'ignoranza è forza" ripeteva George Orwell in 1984.
Ovvero aa Vostra ignoranza è la mia forza.

Provate ad avvicinarvi ad una scuola superiore e a fare qualche domanda a dei ragazzi di 18 anni.

Chiedete se hanno mai letto "il Grande Fratello".
Chiedete se sanno perchè c'è l'alternarsi delle stagioni.
Chiedete la data della scoperta dell'America.
Chiedete se conoscono un meccanismo di voto di un collegio comunale... ecco fuochino... ora cominciate a capire anche voi perchè alcuni nostri cittadini non vogliono far crescere la nuova generazione.

"Panem et Circenses" andava bene per i Romani. Agli albori del terzo millennio ci basta "Playstation e videofonino a rate".

Ieri ero in una importante clinica universitaria ed ho assistito al colloquio tra una giovane infermiera ed un suo coetaneo di scuola in visita.

Il coetaneo, fino a pochi minuti prima impegnatissimo a rollare una sigaretta, non ha avuto alcun pudore nel dire ad alta voce che era in visita alla zia che lavora ai piani alti per "infiltrarsi" nella struttura. Lo studio a Bologna non andava tanto bene e così... stava cercando di inserirsi nella struttura vicino casa con la complicità della zia. Il tutto ridendo e scherzando insieme all'infermiera e a tutte le persone della sala d'aspetto che sorridevano complici...

Questa è l'Italia.

Fa bene la Gelmini a tagliare i fondi. Per saper rollare una sigaretta non ci vuole un corso intensivo...

Massimo De Disprezzo
blog: www.maxdisprezzo.com

Commenti

Post più popolari