Sulla SIAE e sull'equo compenso

Il 76% del bilancio Siae serve a coprire i costi del personale: la Società, nel suo complesso, costa 193 milioni di euro all'anno.

E' urgente quindi trovare un modo per dare linfa a questo istituto indispensabile che tutela gli artisti.

Ci ha pensato il governo con un decreto del 30 dicembre 2009.

Per ogni cellulare acquistato in Italia dovremo pagare 90 centesimi per soddisfare la SIAE. Infatti in ogni cellulare c'è un po' di memoria che POTREBBE essere usata per riprodurre materiale protetto da copyright.

Poi per ogni HD o chiavetta USB ci sarà un tanto al GB da pagare per soddisfare questa ultimissima versione di pizzo governativo.

Complimenti.

Commenti

Post più popolari